Il Natale in Terra di Bari

0.00 (0 recensioni)

Descrizione

Il Natale in Terra di Bari

 di Giuseppe Fanelli 

Nel periodo natalizio la Puglia si riempie di suggestivi presepi viventi, maestosi alberi di natale, borghi addobbati ed illuminati a festa. In particolare, è in Terra di Bari che si concentrano i maggiori presepi viventi che, negli ultimi anni stanno riscuotendo significativi successi in termini di visite.

A Bari anche quest’anno si è assistito all’accensione del gigantesco albero di Natale in Piazza Ferrarese, area della movida, dove è anche possibile passeggiare tra gli stand di artigianato e prodotti tipici a forma di casetta. Assoluta novità è la ruota panoramica, stile Londra, in Piazza Diaz. Di sera si illumina e per gli amanti dei selfie e di Instagram l’occasione è propizia.

Si riconferma l’appuntamento con “Spacca Bari”, nei pressi del Fortino di Sant’Antonio, ove è possibile visitare la bellissima mostra di presepi ad opera di artisti locali.

Anche i quartieri di periferia rievocano la nascita di Betlemme con i presepi viventi. A Torre a Mare, ad esempio, presso la parrocchia di San Nicola, si terrà il 23 dicembre il presepe vivente, grazie alla vivace partecipazione della comunità parrocchiale.

Come anche nel borgo antico di Mola di Bari, il 23 e 27 dicembre, le abitazioni ed i vicoli del centro balneare si trasformeranno in botteghe artigiane, tra figuranti in costume settecentesco che espongono al pubblico maestranze ed antichi mestieri. Una occasione propizia per rivalutare i bianchi angoli della cittadina, tra vicoletti e vecchie case di marinai.

Giunge alla trentaquattresima edizione il presepe vivente di Bitetto, nella location del chiostro del Santuario del Beato Giacomo. Le visite avverranno il 25 e il 26 dicembre, nonché dal 6 all’8 gennaio 2018, culminanti nell’ arrivo dei Magi.

Sempre alle porte di Bari, quest’anno il borgo antico di Capurso si apre al presepe vivente. Infatti, dopo la tradizionale notte bianca della “Fanoje”, nella centralissima Piazza Gramsci e negli strettissimi vicoli del borgo i visitatori potranno sostare davanti alla greppia e vegliare il bambinello e, in seguito, visitare le bancarelle degli oggetti fatti a mano, oltre agli street food e agli artisti di strada.

Borghi che si trasformano in moderne Betlemme anche a Casamassima dove, come di consueto, si terrà il 27 e 28 dicembre il presepe vivente nelle vie del centro storico.

Presepe vivente anche nell’Aia piccola e nel quartiere Monti di Alberobello. I caratteristici trulli si trasformeranno in casette da presepe e verranno abitate da figuranti in costume per rievocare gli antichi mestieri. L’evento si terrà dal 26 al 30 dicembre.

Infine a Locorotondo, il 26 e il 30 dicembre e il 6 gennaio, sarà allestito un presepe vivente in una location del tutto nuova e suggestiva, qual è Masseria Ferragnano con il suo giardino all’italiana, nei pressi dell’Istituto Agrario Basile-Caramia.

Per cui chi, residente o turista, volesse vivere questa esperienza natalizia girovagando, potrebbe cogliere occasione per rivalutare il territorio barese e per rispolverare tradizioni e mestieri dei nostri avi.

Recensioni

Voto

Recensioni Utenti

Aggiungi recensione

Benvenuti su ArtPuglia

ArtPuglia è un piattaforma web che promuove, valorizza e pubblicizza il patrimonio culturale della Regione Puglia. Dagli attrattori turistici di maggiore interesse fino a quelli più lontani dai classici tour, come ad esempio quelli dei piccolo borghi, con la finalità di favorire e incrementare la presenza di turisti nei luoghi della cultura meno conosciuti.

L’App ArtPuglia suggerisce agli utenti, attraverso un interfaccia semplice e intuitiva, i luoghi e gli eventi presenti nelle località ricercate e come raggiungerli. Inoltre, l’utente ha l’opportunità di contattare le guide turistiche per organizzare assieme un itinerario e visite guidate specifiche. 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Chiudi - Info