Castello di Serranova

0.00 (0 recensioni)

Descrizione

Situato nell’omonima frazione del comune di Carovigno, il Castello di Serranova  fu costruito intorno al 1600 dalla nobile famiglia genovese Serra. Il maniero nel corso dei secoli subì diversi rimaneggiamenti. Attualmente si caratterizza per una torre quadrata che fu costruita su un altro antico edificio risalente al 1350, contornata da piccole abitazioni medievali. L'accesso era possibile tramite l'abbassamento di un ponte levatoio che metteva in comunicazione la torre con una scala ricavata su di un fabbricato indipendente dalla cinta muraria. L'edera e la vite americana, usuali nell'addobbo esterno dei castelli di Carovigno e San Vito dei Normanni posseduti dalla casa Dentice, ha qui abbondantemente amalgamato e fuso in un unicum il vecchio ed il nuovo e solo un esame particolareggiato può far distinguere le strutture dell'antico nucleo della fortificazione. Quest'ultimo risulta rinforzato ai quattro lati da costoloni di carparo prelevato, con molta probabilità, dalla vicina cava di Monte Stazzo. Un particolare interessante di questa torre è costituito da un sistema di caditoie che perimetralmente si estende per tutta la cima della torre e che dava la possibilità di buttar giù pietre e altro materiale per tutto il perimetro della stessa in caso di attacco esterno. Un parapetto a mezzo busto, sporgente, e montato sullo spigolo dei beccatelli, permette l'osservazione delle zone che si estendono dalla marina sino alla masseria. Dei 116 beccatelli che lo sostengono, i quattro degli angoli sono decorati e fungono da doccioni. Il salone interno, un tempo interamente affrescato, è stato in seguito imbiancato a latte di calce: sono comunque leggibili lacerti di decorazione che raffigurano personaggi del XVII secolo. Particolare del complesso feudale è la cappella del XVII secolo che si trova nei pressi del castello.

Foto di Ston75

Dove si trova

Carovigno, Brindisi
Castello di Serranova

Recensioni

Voto

Recensioni Utenti

Aggiungi recensione

Benvenuti su ArtPuglia

ArtPuglia è un piattaforma web che promuove, valorizza e pubblicizza il patrimonio culturale della Regione Puglia. Dagli attrattori turistici di maggiore interesse fino a quelli più lontani dai classici tour, come ad esempio quelli dei piccolo borghi, con la finalità di favorire e incrementare la presenza di turisti nei luoghi della cultura meno conosciuti.

L’App ArtPuglia suggerisce agli utenti, attraverso un interfaccia semplice e intuitiva, i luoghi e gli eventi presenti nelle località ricercate e come raggiungerli. Inoltre, l’utente ha l’opportunità di contattare le guide turistiche per organizzare assieme un itinerario e visite guidate specifiche. 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Chiudi - Info